Il Suono in Gravidanza

I suoni  riempiono l’universo vitale del feto.
E’ oramai appurato che un  feto dal momento del concepimento entra automaticamente in uno stato di “apprendimento” che contraddistinguerà tutta la vita fuori dal grembo materno.

In queste prime opportunità di ascolto attraverso liquido amniotico e placenta, molti studi affermano come la stimolazione sonora possa far beneficiare al bambino di una crescita neuronale e fisica più vigile ed attenta.Il suono viaggia bene nell’acqua, quindi anche nel liquido amniotico; per questo i suoni e le vibrazioni delle campane tibetane accarezzano delicatamente il corpo della donna e del bambino. È bene sapere che le vibrazioni che vengono in contatto con il ventre materno, nel liquido amniotico sono amplificate;è consigliato per questo, mantenere un buon contatto passo dopo passo, con l’operatore che effettua il trattamento, comunicando di volta in volta le proprie sensazioni, così da rendere il trattamento il più gradevole possibile.

Così come la madre fumatrice “priva” dell’ossigeno il bambino che deve faticare per accaparrarsene, così uno stile di vita attento sia dal punto di vista alimentare, che delle abitudini agevolerà la crescita del piccolo in modo più funzionale.

Se stai per diventare mamma,regalati un trattamento utile per la tua gravidanza, il travaglio, il parto e la vita del tuo futuro bambino.

Scrivici su benesserenelsuono@gmail.com